Tumori oculari

Il programma della terapia protone oculare (usando protoni per il trattamento di pazienti affetti da tumori agli occhi) viene eseguito al PSI dal 1984 (programma OPTIS).

Preparazione per il trattamento

Prima di prendere una decisione definitiva per il trattamento protonico, tutti i pazienti vengono esaminati in dettaglio presso la Clinica Oculistica Universitaria a Losanna (Hôpital Ophtalmique Jules Gonin). Il rinvio dei pazienti per la terapia protonica è pienamente nella competenza dell'oculista. I pazienti ammissibili alla terapia protone saranno sottoposti a un intervento chirurgico durante il quale sono stati suturati diversi piccoli clip sulla sclera (superficie dell'occhio) in prossimità del tumore. Questi clip consentiranno la localizzazione del tumore durante il trattamento con precisione di sottomilimetro. Il paziente arriva al PSI tipicamente pochi giorni dopo l'intervento chirurgico. All'arrivo, il paziente riceve informazioni generali sul trattamento e subisce i passi necessari per la preparazione del trattamento. Ciò include la creazione di una maschera facciale individuale con un piccolo blocco morso, che aiuta il paziente a mantenere completamente la testa durante il trattamento. Nella fase successiva viene eseguita un'immagine radiografica di un occhio. Queste immagini sono necessarie per la preparazione di un piano di trattamento e per il successivo allineamento del paziente davanti al fascio protonico. Dopo l'imaging, il paziente va a casa e vengono eseguiti ulteriori passi preparatori in sua assenza. Tutti i piani preparati sono consultati con gli oculisti di Losanna.

Controllo di posizionamento per una radioterapia agli occhi


Amministrazione del trattamento

Il trattamento si svolge a PSI in modo ambulatoriale, nella settimana successiva per 5 giorni consecutivi ed è costituito da una simulazione e una serie di quattro trattamenti. Durante la simulazione, verifichiamo che non ci sono limitazioni e il posizionamento e il trattamento del paziente possono essere effettuati nella maniera prevista nel piano di trattamento. La dose totale erogata al tumore è in genere 60 Gy RBE. Questa dose è divisa in quattro frazioni giornaliere di 15 Gy RBE. L'irradiazione dura soli 60 secondi. Tuttavia, l'intera procedura richiede circa 20 minuti ogni giorno. La maggior parte del tempo è dedicato al posizionamento del paziente con una precisione al di sotto del millimetro. Per mantenere l'occhio nella posizione desiderata per il trattamento, il paziente deve fissare un punto di luce esattamente calcolato. Prima di ogni trattamento la posizione dell'occhio e del tumore viene controllata mediante immagini a raggi x. Il trattamento è indolore. Nella maggior parte dei casi l'intera procedura, incluso l'intervento chirurgico a Losanna, richiede circa due o tre settimane.

Video (4 minuti) che mostra il trattamento dei tumori agli occhi